OPPORTUNITA' - LECOLONNE ONLUS

Vai ai contenuti

Menu principale:

OPPORTUNITA'




lafratellanzafalaforza
Il centro delle opportunità


L’Associazione  di Promozione Sociale Onlus “Le Colonne”raccoglie il pensiero di tanti Fratelli e lo trasforma in forza creativa .
La missione del Centro delle Opportunità è esclusivamente orientata a soddisfare le necessità dei fratelli consumatori. Per questo vogliamo offrire servizi di consulenza ai nostri fratelli soci.
Vogliamo costruire tutti insieme uno spazio che ci consenta di aiutarci nei nostri bisogni quotidiani.

Spazio di  informazione che funge da collettore  di bisogni dei Fratelli e da origine di un tentativo di risposta. Racchiude :un elenco fornitori convenzionati, un centro di ascolto e dialogo, un gruppo di consulenza anche gestionale.

Spazio dedicato a tutti i Fratelli che sono interessati ad acquistare generi vari a prezzi concordati con fornitori selezionati

I motivi validi per accedere possono essere diversi: si può decidere di consultare il centro delle opportunità per avere indirizzi validi  su tanti prodotti dagli alimentari  a una serie di riparatori.
La cosa importante è avere il desiderio di essere ascoltati e di confrontarsi.



CALENDARIO 2017 DODICI OFFICINE
Parteciperanno al Nostro Primo Calendario con una mini tavola che avrà come tema
La Tabula Smeraldina..
Crediamo così di creare un Calendario utile, ma soprattutto istruttivo Foto di monumenti  
esoterici e le date dell’era volgare e massonica contribuiranno a rendere il nostro calendario unico.  

 
TABULA SMERALDINA

La tavola di smeraldo o smeraldina (in latino tabula smaragdina) è un testo sapienziale che secondo la leggenda sarebbe stato ritrovato in Egitto, prima dell'era cristiana.
Il testo era inciso su una lastra di smeraldo ed è stato tradotto dall'arabo al latino nel 1250. Esso rappresenta il documento più celebre degli scritti ermetici ed è attribuito allo stesso Ermete Trismegisto. Esso apparve per la prima volta in versione stampata nel De Alchemia di Johannes Patricius (1541).
La tradizione vuole che Ermete avesse inciso le parole della Tavola su una lastra verde di smeraldo con la punta di un diamante, e che Sara, moglie di Abramo, l'avesse in seguito rinvenuta all'interno della sua tomba (altre versioni indicano come scopritore
Apollonio di Tiana o Alessandro il Grande).
Tabula è stata divisa in 12 proposizioni per i 12 mesi del calendario A.D.V.L.  6017.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu